Ultima modifica: 11 Dicembre 2019

Progetto lettura

FINALITÀ: Creare interesse nei confronti della lettura come piacere e fonte di conoscenza. Abituare alla cura dei beni comuni, in particolare la biblioteca e i libri.

METODO E ATTIVITÀ: I bambini vengono accompagnati nella biblioteca scolastica e possono consultare e usufruire del prestito a casa. Tutte le classi partecipano a diverse iniziative: dalla Giornata Mondiale della Lettura (23 aprile) a #IO LEGGO PERCHÉ, al progetto “Lettura Pensata”, promossa dal MIUR.

  • Biblioteca scuola dell’infanzia Angolo Azzurro

Progetto lettura dell’Angolo Azzurro

  • Biblioteca scuola primaria E. Toti

Nella biblioteca della scuola primaria E. Toti sono ingressati circa 3000 libri, suddivisi in diversi generi letterari e per tutte le età. Il prestito è informatizzato e funziona come in una qualsiasi biblioteca comunale: ciascun bambino ha una tessera, con numero personale e timbro della scuola, che esibisce alla bibliotecaria per la restituzione del libro letto e la registrazione della nuova scelta. Il tutto avviene per ogni classe ogni tre settimane, grazie alla presenza di alcuni volontari (nonni, genitori..) che gestiscono il prestito, curano l’ordine degli scaffali e collaborano con gli insegnanti nel consigliare agli alunni la scelta più opportuna. La frequentazione della biblioteca è un’attività particolarmente gradita, e costituisce, in quanto esperienza di gruppo, un forte stimolo alla lettura.

  • Biblioteca scuola primaria A. Fusinato
  • Biblioteca scuola Secondaria F. Cervi

La scuola secondaria di primo grado “F.lli Cervi” è fornita di una vasta biblioteca con 30 postazioni, a disposizione di alunni e docenti, in cui si possono trovare numerosi testi tutti classificati e suddivisi nei diversi generi letterari:
MITO COMICO FAVOLE GIALLI RACCONTI POESIE
Si occupa della sua gestione una ex insegnante in pensione che si dedica alla manutenzione, al riordino e sistemazione dei volumi, al prestito e alla restituzione dei libri.
Gli alunni che prendono in prestito i libri si impegnano a restituirli entro 15 giorni.
La biblioteca dispone di 40 vocabolari, utilizzabili dagli alunni per le verifiche di Francese, Inglese, Italiano.
Ci sono inoltre numerose enciclopedie dei seguenti generi:
FILOSOFIA RELIGIONE GEOGRAFIA E STORIA TECNICA
ARTE
LETTERATURA LINGUAGGIO
La biblioteca viene anche utilizzata per realizzare progetti e manifestazioni sul tema della promozione della lettura, iniziative volte a sostenere la cultura del libro e a sensibilizzare il sistema scolastico sui temi ad essa legati. Una di queste iniziative è “Lettura espressiva“,
realizzato con le classi prime il cui obiettivo è insegnare e far sperimentare tecniche base di utilizzo della voce, dalla respirazione all’uso della pause, dai ritmi del testo all’articolazione delle parole. In questo progetto i partecipanti vengono inoltre introdotti all’uso della corretta dizione italiana. Il tutto partendo dal presupposto che, per leggere bene, sia necessario trovare il modo di apprezzare laboratorio e capire quello che si sta leggendo

 

Biblioteca scuola Secondaria S. Trentin

La biblioteca della sede centrale è un bell’ambiente spazioso nel quale i libri sono raccolti in numerosi armadi a vetri. Tali armadi contengono libri divisi per tipologie: alcuni sono dedicati alla narrativa per ragazzi (suddivisa per età), altri contengono libri divisi per ambiti disciplinari adatti ai ragazzi; un’altra parte della biblioteca è invece dedicata ai docenti e si possono trovare tutta una serie di volumi dedicati alle aree della didattica, della pedagogia, della psicologia oltre a monografie specifiche delle varie aree disciplinari. Un armadio è dedicato alla sezione vocabolari. Infine sono presenti alcune enciclopedie specifiche per materie. Nel corso degli anni sono stati donati volumi di vario genere che hanno arricchito la dotazione già esistente.     L’ambiente è tranquillo e chi vi accede può usufruire di una decina di posti a sedere. La biblioteca della sede centrale oltre ad offrire la possibilità di consultazione svolge attività di prestito regolamentato dalla figura del referente di questa attività